26 ottobre 2010

Pieve di Soligo - L’appalto di quattro anni per la gestione e la manutenzione di presidi e ausili sanitari dell’Uls 7 (tra i quali protesi, seggiolini e carrozzine) è stato definitivamente aggiudicato alla cooperativa sociale “I tigli 2“ di Oderzo. Lo ha deciso nei giorni scorsi il Tar dopo il ricorso contro Angelo Lino Del Favero, direttore generale dell’Uls di Pieve, presentato da un altro partecipante, la cooperativa sociale “Vita nova” di Vittorio Veneto. Secondo i ricorrenti, uno dei documenti richiesti era relativo alle prestazioni della cooperativa “Nike kai Dike” di Rovigo e non alla “I tigli 2”. Tesi respinta dal Tar, perché i partecipanti potevano anche dimostrare di disporre della collaborazione di altre cooperative. L’appalto, aggiudicato lo scorso febbraio, partiva da una base d’asta quadriennale di un milione e 120 mila euro, prorogabile per altri tre anni.

I Tigli2 Soc. Coop. Soc. onlus -- P.IVA 03432370264 -- tel. 0422 740043 -- fax 0422 740928 -- e-mail: info@itigli2.com -- PEC: itigli2@legalmail.it
realizzato da WLinker